sabato 24 dicembre 2011

Buon Natale

Buon Natale a tutti quelli che mi hanno visitato e anche a quelli che non mi sono venuti a trovare.
Auguro che le vostre feste siano liete e piene di amore, auguro che tutti i bambini possano godere della magia del Natale e che la trasmettano anche a noi.
Auguro a tutti un felice anno nuovo, pieno serenità e di idee nuove.
Auguri di cuore, Marina

mercoledì 7 dicembre 2011

Sant'Ambrogio! E' ora di fare l'albero!

Oggi è Sant'Ambrogio e per noi milanesi cominciano ufficialmente i preparativi per le feste di Natale.
E' oggi che si decora l'albero di Natale e si allestisce il presepio.
(A Milano si chiama presepio!!!)
Ci sarebbe anche la fiera degli O Bej O Bej ma io, a 6 anni, dopo aver passato il pomeriggio schiacciata tra i sederi della gente senza essere riuscita a vedere una bancarella, ho giurato davanti alle foto dei miei defunti zii Ambrogio e Virginio che non sarei più tornata alla fiera di Sant'Ambrogio e non sarei nemmeno andata alla  fiera di San Virginio. (Credevo fosse la fiera dello zio Ambrogio e che, per giustizia tra fratelli,ci sarebbe stata anche la fiera dello zio Virginio. E' sì, a casa mia i fratelli venivano sempre trattati allo stesso modo, infatti le foto dei due anziani zii erano in due cornici identiche, simmetricamente disposte ai lati del buffet nel tinello della casa della nonna. A me dispiaceva non voler partecipare alla festa del povero zio Virginio, mi sembrava di fargli un torto a tutto vantaggio dello zio Ambrogio).
Ho sempre mantenuto la promessa fatta e non vi ho nemmeno portato i miei figli.
Ammetto però che, se ci va tutta quella gente, qualcosa di bello ci sarà.
Intanto io oggi farò l'albero e il presepio e ho già fatto questa spilla natalizia (mio marito pensava fosse una mucca).



Rudolph, la renna di Babbo Natale
Rudolph, the red nosed reindeer

martedì 29 novembre 2011

Babette Blanket ta-dah finita

Finalmente finita!!!
E' da tanto che non vi faccio vedere qualcosa di nuovo, questo periodo è stato di superlavoro e ho avuto poco tempo. Ho continuato la Babette, un progetto lungo per me. Io sferruzzo solo la sera perchè di giorno tra lavoro e figli sono sempre in giro.
Sono molto contenta della mia Babette, in realtà la mia coperta prende solo ispirazione dall'originale che è troppo piccola per potermi coprire quando mi addormento sul divano. Ho aggiunto dei pannelli ai lati e ora misura circa un metro per un metro e ottanta.
Il mio pisolino di oggi è stato di grande soddisfazione.
Ecco le foto, che come sempre non sono di grande qualità.


Un bacione

giovedì 20 ottobre 2011

E' un'americanata ma... funziona!!!

Non ci posso credere!!! Funziona!!!
Ogni mattina mi arriva una mail che mi ricorda cosa devo fare e con la missione del giorno, una piccola cosa che richiede solo 5 minuti ma di solito viene sempre rimandata (tipo pulire la pattumiera o pulire bene il rubinetto in cucina)
Ogni giorno bisogna dedicare un quarto d'ora (non di più perchè è vietato) a liberare dal caos una piccola zona della casa e 5 minuti alla stanza più incasinata.
La mia casa ha già cambiato faccia e le cose che si accumulavano qui e là sono diminuite.
Provare per credere.
 Ecco il link flylady
Intanto sta migliorando anche il mio inglese.

domenica 2 ottobre 2011

E' un'americanata, ma chissà...

Gironzolando per il web ho trovato un gruppo d'aiuto per guidarmi a riordinare la casa e finalmente riuscire a vedere il piano del tavolo della sala.
Ho guardato un po' nel sito e ho visto dei video motivazionali veramente esilaranti.
Mi sono immediatamente iscritta, ogni giorno mi manderanno una mail con l'obiettivo del giorno.
Promettono obiettivi facilmente realizzabili in UN'ORA!
Ho deciso di dedicare un'ora al giorno al decluttering.  Un 'oretta la posso anche trovare, basta volerlo e io ho deciso:
Volli, fortissimamente volli!
Andate a vedere!
flylady
In ogni caso, se non migliorerà la casa, almeno migliorerà il mio inglese!

domenica 25 settembre 2011

Tutorial amigurumi Hello Kitty

Mi hanno chiesto di fare un tutorial per queste bamboline simili a Hello Kitty.


Per fare queste bamboline ho utilizzato lana color avorio e uncinetto n° 3.
Dimensioni: altezza 20 cm circa.

I punti impiegati sono: punto catenella, punto basso, punto bassissimo, aumento semplice (2 punti bassi nella stessa maglia di base) e diminuzione (1 punto basso non chiuso in una maglia di base, 1 punto basso nella maglia di base successiva chiudendo anche il punto basso precedente). Questo tipo di diminuzione ha il vantaggio, rispetto al semplice "saltare un punto", di non lasciare "buchini".
Ho lavorato in cerchio cominciando ogni giro con una catenella e unendo l'ultimo punto di ogni giro alla catenella con un punto bassissimo (in inglese slip stitch).
Vi consiglio di segnare la prima catenella con un marcatore (spilla da balia o un pezzetto di filo di un altro colore) per trovare facilmente la fine del giro e non fare confusione. Alla fine del giro spostare il marcatore alla prima catenella del giro successivo.

La testa è l'elemento più importante, quello che fa assomigliare il nostro pupazzo alla mitica Hello Kitty e non ad un pupazzo qualsiasi (le bambine sono molto attente ai particolari).
Ho trovato lo schema della testa qui.
Nella prima bambola ho seguito lo schema passo passo ma mi sembrava che una serie di diminuzioni passasse proprio su una guancia dando l'effetto di una cicatrice, nella seconda  bambola in ogni riga ho anticipato la serie di diminuzioni sulla guancia destra di un punto o due per avere un effetto migliore.
Non riesco a  dirvi quanti punti e dove perchè sono andata ad occhio, potete farlo anche voi se seguite la filosofia che il numero di diminuzioni di ogni giro è quello dello schema, che bisogna cercare di diminuire proprio ai due lati della testa per mantenere l'ovale e che le due serie di diminuzioni sui due lati del viso devono essere le più simmetriche possibile.
Mi sembra che il viso della seconda bambolina sia così più verosimile.
Ho imbottito la testa con del poliestere che avevo comprato ad una fiera, ma ho notato che si tratta della stessa imbottitura dei cuscini dell'IKEA da 2 euro, così la prossima volta...
Ho imbottito un pochino anche le orecchie e le ho cucite alla sommità della testa ai lati del primo giro (proprio dove ci sono gli aumenti del primo giro) e tre giri più sotto.
Ho poi ricamato il naso con della lana gialla, ho preso le misure da un gioco di mia figlia e ho fatto la proporzione (non insegno mica matematica per niente).
Se l'altezza del viso è 4 il centro del naso sta a 1 dal collo.
Ai lati del punto più alto del naso ho ricamato il punto più basso dell'occhio, anche qui ho usato le mie alte competenze matematiche per trovare la distanza tra gli occhi.
La distanza tra i due centri degli occhi è la metà della larghezza del viso.
Sempre guardando il gioco di mia figlia ho ricamato i baffi ai lati degli occhi.

Fatta la testa tocca al corpo: mi sono ispirata allo schema trovato qui per la prima bambola, mentre per la seconda ho fatto di testa mia conservando più o meno le stesse misure della prima.
Devo ammettere che non mi sono concentrata molto sul corpo, pensando che tanto più o meno tutto potesse andare bene.
Forse avei potuto fare di meglio, ma ormai è andata così e comunque mia figlia (10 anni e occhio buono) mi è sembrata sinceramente contenta del risultato.

Se avete dei dubbi o dei consigli, non esitate a scrivermi.

sabato 24 settembre 2011

Hello Kitty per le mie nipotine

Le mie nipotine... non le vedo molto spesso... ma le ho sempre nel cuore.
Per loro ho realizzato queste bamboline, ve le mostro in anteprima.

mercoledì 31 agosto 2011

Babette blanket WIP

La mia Babette sta lentamente prendendo forma, devo ammettere che in vacanza non ho lavorato troppo! Ma ora che sono tornata cercherò di portarla a termine in un tempo accettabile... (anche perchè ho già in mente tanti nuovi progetti)



venerdì 19 agosto 2011

Coperta Rose

Per la mia piccoletta ho realizzato questa coperta con le rose. Sembra difficile ma non lo è...


La coperta è stata realizzata in lana, crochet, n°3.5 e misura circa 1 m per 1.40 m.

domenica 31 luglio 2011

Internet va a legna

La mia casina in montagna...
Sto passando le vacanze in un paesino di montagna, molto molto grazioso. Ha però un piccolo difetto: tutto è ancora come tanti anni fa, Internet compreso. Non riesco a visitare e commentare i miei blog preferiti come vorrei, perchè la velocità di caricamento delle pagine è da sfinimento e vorrei anche vederedei tutorial sulla cardatura della lana su you tube, ma per i filmati... è meglio lasciar perdere. Vabbè almeno posso continuare la mia Babette senza distrazioni.

giovedì 21 luglio 2011

la mia Babette Blanket

Ecco la mia scelta di colori per la mia Babette
e questi sono i miei quadrati
e il mio primo pannello


sabato 9 luglio 2011

Babette blanket

Questa  estate comincerò la mitica Babette Blanket.
Ho trovato informazioni su Ravelry e cercando Babette con google immagini ho visto coperte con abbinamenti di colori fantastici.
Questi sono solo alcuni esempi, ma ce ne sono per tutti i gusti.


Ho girato tutti i blog del mondo (nel vero senso della parola per capire come hanno fatto le altre)
Ho capito che è meglio unire i quadrati a mano a mano li si realizza per non ritrovarsi con tutti i quadrati pronti e zero voglia di terminare la coperta.
Non ho ancora deciso se cucire le piastrelle o  unirle a crochet nel corso dell'ultimo giro.
Tutorial per unire i quadrati nel corso dell'ultimo giro:
http://wench-corner.blogspot.com/2010/12/babette-construction-how-to-join.html
Vi terrò aggiornate sull'avanzamento dei miei quadrati....

(Non ho più il link delle prime due foto. Se me lo fate sapere, lo aggiungerò volentieri)

martedì 21 giugno 2011

Cristina alle finali italiane di ginnastica artistica

La mia topolina alle finali nazionali di ginnastica artistica.
Un paio di foto di Cristina in azione
Flic in trave



Salto mortale (che i ginnasti chiamano in un altro modo)


Guardate come è concentrata
E poi guardate i video!!! E' proprio brava, non vi pare?

Corpo Libero
video



Trave
video


Parallele
video


Volteggio Primo Salto
video






Volteggio Secondo Salto
video

lunedì 20 giugno 2011

Un fiore per una T-Shirt


Questo disegno è stato fatto dalla mia bimba a scuola, lo abbiamo poi scannerizzato su una carta speciale e stirato su una maglietta.
La maglietta è già stata usata ed è ora in lavatrice.
Ve la mostrerò al più presto.

martedì 7 giugno 2011

USA ON THE ROAD

Mi piacerebbe fare la mitica Route 66 da Albuquerque a Los Angeles.
Un sogno fin da quando ero ragazzina.
Siamo una famiglia di 4 persone.
Consigliatemi Hotel, motel, B&B, camper, amici che affittano camere o altro a poco prezzo...

venerdì 3 giugno 2011

Baby mocassini


Per un piccolo regalo ad un bimbo che deve ancora nascere.
Lo schema si trova su Ravelry 

Bisogna registrarsi ma ne vale veramente la pena.

venerdì 27 maggio 2011

genie the ghost amigurumi portachiavi


Piccolo piccolo, in un solo pezzo, si realizza in un'oretta.
Per un presente al volo.
Il pattern è di lion brand.

giovedì 19 maggio 2011

Borsa della spesa


Ho ricamato le mie iniziali su una di quelle borse che si trovano all'esselunga ora che la plastica è stata bandita.
Lo so, è una mia fissazione, ma non riesco a sopportare le nuove buste di plastica ecologica che si rompono solo a guardarle.
Mi sembra ora molto più carina... oltre ad essere molto capiente e robusta.

lunedì 16 maggio 2011

Copripiumone patchwork jeans duvet cover

Erano anni che avevo in mente di realizzare un copripiumone riciclando i vecchi jeans, ma per la mancanza di tempo e di materia prima continuavo a rimandare il progetto.

Ma mio figlio voleva qualcosa cucito da me...
di solito lavoro per la femmina, si sa, le femmine danno più soddisfazione: colori allegri, modellini sfiziosi, pupazzetti e bamboline....
Questo invece è proprio adatto alla camera di un ragazzo!!! Evvai!!!
Finalmente, grazie anche alle mie colleghe che mi hanno regalato i loro vecchi jeans sono riuscita a portare a termine l'opera.

E poi ho fatto anche un bel cuscino coordinato.

Ho doppiato il lavoro con un lenzuolo azzurro che sta bene con i diversi tipi di jeans.

In pratica:
Tagliare dei vecchi jeans ricavandone 4 grandi rettangoli (2 x gamba)
Tagliare i grandi rettangoli in tanti più piccoli
Cucire i rettangolini tra loro alternando a piacere i diversi toni di colore per ottenere delle strisce di circa 2 metri di lunghezza.
Cucire tra loro le diverse strisce fino ad ottenere un rettangolo di 1,5 metri x 2 metri.
Sovrapporre (dritto contro dritto) un lenzuolo e cucire tra loro per formare il sacco porta piumone.
Girare
Finito!!
Questa foto fatta al chiuso non rende bene i colori ma si capisce bene la geometria dell'opera:

venerdì 6 maggio 2011

cardigan top down


Vi presento la mia campionessa che si offre come modella eccezionale per presentare il CARDIGAN TOP DOWN che le ho fatto





Sono riuscita a creare questo modello facilissimo di cardigan per la mia bimba.
E' bellissimo lavorare in top down perchè non c'è bisogno di fare le cuciture alla fine, che per me sono la parte più noiosa e perchè si può provare il lavoro a mano a mano che si crea, aggiustando il tiro a seconda delle necessità. Si parte dal collo e si lavora dall'alto al basso.
Io ho usato i ferri normali, facendo un giro di circolare solo quando volevo provare il cardigan.

Scrivo il pattern finchè me lo ricordo:
Taglia 8 anni (ma la mia bimba è magra)
Misure: scollo 44 cm, circonferenza all' altezza delle mariche 80 cm, circonferenza torace 66 cm, lunghezza sprone 18 cm, lunghezza totale 40 cm.

Le prime 5 e le ultime 5 maglie sono lavorate sempre al diritto per formare il bordo a legaccio
sul bordo ho fatto i tre occhielli ( ferro 7, ferro 23, ferro 39)

Montare 48+10=58 maglie

lavorare 6 ferri a maglia  legaccio (58 maglie)

7 ferro: 5 dir, *1dir, 1 aumento* ripetere da * a*  24 volte, 5 dir (58+24= 82 maglie)
lavorare 7 ferri  a maglia rasata

15 ferro: 5 dir, *2 dir, 1 aumento* ripetere da * a*  24 volte, 5 dir (82+24=106 maglie)
lavorare 7 ferri  a maglia legaccio

23 ferro: 5 dir, *3 dir, 1 aumento* ripetere da * a*  24 volte, 5 dir (106+24= 130 maglie)
lavorare 7 ferri  a maglia rasata

31 ferro: 5 dir, *4 dir, 1 aumento* ripetere da * a*  24 volte , 5 dir (130+24= 154 maglie)
lavorare 7 ferri  a maglia legaccio

39  ferro: 5 dir, *5 dir, 1 aumento* ripetere da * a*  24 volte, 5 dir (154+24= 178 maglie)
lavorare 7 ferri  a maglia rasata

Bisogna ora fare 6 giri a legaccio per il bordino delle maniche e chiudere le maniche:
ho suddiviso le maglie così: 5+27 davanti destro, 27 manica, 60 dietro, 27 manica, 5+27 davanti sinistro

47, 49, 51 ferro: tutto dir
48, 50, 52 ferro: 5 dir, 27 rov, 27 dir, 60 rov, 27 dir, 27 rov, 5 dir

Adesso è il momento di chiudere le maniche e, al giro dopo, montare 6 maglie per avere una migliore vestibilità sotto l'ascella

53 ferro: tutto diritto chiudendo le maglie delle maniche
54 ferro: 5 dir, 27 rov, montare 6 maglie, 60 rov, montare 6 maglie, 27 rov, 5 dir

continuare a maglia rasata fino ad avere un cardigan quasi della lunghezza desiderata
poi fare
6 ferri a legaccio, 6 ferri a maglia rasata e 6 ferri a legaccio
chiudere.

Cucire i bottoni.
Finito!!!!!

domenica 1 maggio 2011

gara interregionale cristina ginnastica artistica

video


video

video

La mia bimba alla gara interregionale di ginnastica artistica.
Che ottima prestazione!!!
Cuore di mamma

mercoledì 27 aprile 2011

ballerina ginnasta amigurumi

Finalmente ho finito la ginnasta per la mia piccola ginnasta che domenica dovrà fare una gara.
Spero le sia di buon auspicio!!!
Notare le punte tese che sono il vanto di ogni buona ginnasta.
Le gambe sono così ben tornite che quasi quasi me ne faccio un paio da sostituire alle mie...


Sono proprio soddisfatta, speriamo che piaccia anche alla piccola.

domenica 10 aprile 2011

libri antichi con schemi

Sono emozionata.... ho trovato un archivio di vecchi libri con schemi per il punto croce, per il crochet e per i ricami di ogni genere, ma soprattutto c'è la storia del costume e dei lavori femminili!
http://www.antiquepatternlibrary.org/

Sacchettini per i semi

Per custodire i semini da un anno all'altro cosa c'è di più grazioso?


qui si trovano i link per stampare sacchettini per tutti i tipi di semi
http://aupapotagedesdames.over-blog.com/article-sachets-de-graines-a-imprimer-56419666.html

domenica 3 aprile 2011

Borsa di juta

A Natale mi hanno regalato una borsa di juta piena di riso.
Ottimo!!!
Il riso è stato cucinato e gustato da tutta la famiglia e a me è rimasta la borsa.
Ormai i sacchetti di plastica per la spesa sono stati banditi e la borsa è perfetta per sostituirli.
Ho voluto però personalizzarla un pochino.
La tour Eiffel è un free Souvenir de France by Blackbird Designs mentre la lettera M viene da "Susanna, luglio-agosto 2010"

angioletto amigurumi

Questo angioletto è diventato il portafortuna della mia bimba durante i suoi allenamenti di ginnastica artistica.

Lo schema è di lionbrand.



LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...